F.I.G.C.

Federazione Italiana Giuoco Calcio

Master infrastrutture sportive

INFRASTRUTTURE SPORTIVE: UN MASTER PER FORMARE PROFESSIONISTI DI ALTO LIVELLO

Dopo il successo della prima edizione, si rinnova per la stagione 2018/2019 l’appuntamento con il Master di II livello in Progettazione, Costruzione e Gestione delle Infrastrutture Sportive (per accedere al sito ufficiale clicca qui). Il Master, nato nel 2017 con l’obiettivo di formare professionisti di elevato livello in grado di operare con successo nell’ambito dell’ideazione, programmazione, progettazione, costruzione e gestione delle infrastrut­ture sportive, è stato istituito dal Politecnico di Milano, unitamente a FIGC, CONI Servizi SpA, CONI Lombardia, Istituto per il Credito Sportivo (ICS) e Lega Serie A.
 
Strutturato in tre macro-aree disciplinari, ognuna delle quali articolata in due moduli didattici riconoscibili e complementari, il Corso si sviluppa presso le strutture del Politecnico di Milano, sia attraverso lezioni frontali sia in ore di studio individuale (ricerca, svolgimento esercitazioni intermedie, preparazione tesi finale etc.). Sono inoltre previste diverse attività didattiche alternative insieme ad attività laboratoriali in sede e fuori sede su temi e progetti specifici, stadium-tours e seminari.
 
Il Master intende formare professionisti di elevato livello secondo logiche e competenze tra­sversali e multidisciplinari, allineate ai recenti provvedimenti normativi in materia. Il percorso formativo offre la possibilità di acquisire tutte le compe­tenze tecniche e gestionali necessarie alla defini­zione di una figura professionale altamente specia­lizzata in grado di potersi inserire agevolmente nei molteplici settori economico-produttivi, isti­tuzionali e professionali che afferiscono al macro-settore di riferimento delle infrastrutture sportive. Ad ognuno dei Corsi di Formazione Permanente potranno essere associati i relativi CFP-Crediti Formativi Professionali.

La qualità del piano didattico e il livello dei relatori coinvolti rendono il Master il principale corso esistente in Italia sul tema dell’impiantistica sportiva, nonché una delle iniziative formative più apprezzate nello scenario internazionale, nell’ambito dei programmi di formazione inerenti le infrastrutture per lo sport. Il programma scientifico del modulo sulla Gestione delle Infrastrutture Sportive è stato predisposto dalla FIGC, con il coinvolgimento di relatori di primo piano dello scenario italiano ed internazionale (UEFA, FIGC, KPMG, Federcalcio Maltese, Barcellona, Juventus, Benfica, Galatasaray, Atalanta, Udinese, SPAL, Frosinone, Amsterdam Arena, Nielsen, RFA Architects).
 
La domanda di iscrizione per la seconda edizione (ottobre 2018-luglio 2019) può essere presentata entro il 18 settembre 2018 compilando l’apposito FORM sul sito web: https://master.infrastrutturesportive.it/iscriviti-master/
 
Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Laurea V.O., Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Architettura, Ingegneria, Design o discipline affini.
Per i candidati stranieri saranno considerati i titoli di studio equivalenti conseguiti nei rispettivi ordinamenti e in aree disciplinari limitrofe a quelle previste dall’ordinamento italiano.

Il modulo GESTIONE potrà essere seguito e acquistato autonomamente da candidati in possesso di Laurea Specialistica/Magistrale in discipline Economiche e Giuridiche o affini.
La selezione sarà a cura della Commissione Scientifica del Master.

Il numero massimo di allievi ammessi è 25.
 
Per scaricare la brochure clicca qui
 
Per scaricare il flyer clicca qui