F.I.G.C.

Federazione Italiana Giuoco Calcio

Le competizioni riservate ai club si dividono in campionati nazionali (Serie A, Serie B, Coppa Italia, Supercoppa, fase finale del campionato Primavera e finali Juniores) organizzati dal Dipartimento Calcio Femminile della LND con modalità di svolgimento stabilite annualmente e quelli regionali (campionati regionali/provinciali, Coppa Italia, attività giovanile), organizzati dai Comitati Regionali sulla base di uno o più gironi.
Nella Regione Trentino-Alto Adige, l’organizzazione del Campionato Regionale Femminile e della Coppa Italia Regionale Femminile sono demandate, di stagione in stagione, secondo un principio di alternanza automatica, alla sovrintendenza del Comitato Provinciale Autonomo di Trento e del Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano, sulla base di uno o più gironi.
 
LE COMPETIZIONI
  • SERIE A Il campionato di Serie A, con una storia lunga 47 anni, rappresenta la massima espressione del calcio femminile italiano per club e la fucina di talenti che compongono la rosa della Nazionale italiana. Attualmente la competizione prevede un format a 12 squadre che si affrontano in un calendario di 22 giornate, le prime due classificate si qualificano alla UEFA Women’s Champions League.
  • SERIE B La serie cadetta del Calcio Femminile italiano è composta da 48 club localizzati su tutto il territorio nazionale. Il roster è  formato da quattro gironi da dodici squadre ciascuno. Le prime classificate di ogni raggruppamento guadagnano la promozione in Serie A.
  • CAMPIONATO PRIMAVERA  Si tratta della competizione giovanile aperta alle formazioni Primavera delle società che prendono parte ai campionati nazionali e regionali. Al termine del campionato scatta la fase dei Play Off con gare ad eliminazione diretta (abbinamenti) e triangolari per identificare le quattro squadre che giocheranno la Final Four in programma in una sede unica in campo neutro. Nella stessa location si giocano anche semifinali e finale della Juniores regionale.
  • COPPA ITALIA Istituita nel 1971/72, la Coppa Italia è il torneo riservato alle squadre di Serie A e Serie B che si fronteggiano ogni anno per la conquista della coccarda tricolore. La formula prevede tre turni eliminatori (le vincitrici dello scudetto e della Coppa Italia nell’ultima stagione entrano in gioco solo al IIITurno) per poi proseguire con quarti, semifinali e finale.
     
  • SUPERCOPPA La Supercoppa è il trofeo che tradizionalmente apre la stagione sportiva di Calcio Femminile. Vede confrontarsi dal 1997, anno della sua istituzione, la vincente dello scudetto e quella della Coppa Italia in una gara unica in campo neutro.
     
I NUMERI DELL’ATTIVITA’ DILETTANTISTICA
 
  • TESSERATE ATTIVITA’ DILETTANTISTICA: 11.218  dilettanti
  • SOCIETA' 60 partecipanti ai campionati nazionali, 330 circa partecipanti a quelli regionali
  • SQUADRE PRIMAVERA ogni club di Serie A e B è obbligato ad avere una squadra Primavera formata da calciatrici Under 18 e che abbiano compiuto il 14° anno di età. Le società con sede nelle isole, alle quali non è richiesta la composizione di una squadra Primavera, partecipano con una seconda squadra ai campionati giovanili femminili della LND o del Settore Giovanile Scolastico (Juniores, Allievi e Giovanissimi) organizzati dai Comitati Regionali previa autorizzazione del Dipartimento della Lega Nazionale Dilettanti.