F.I.G.C.

Federazione Italiana Giuoco Calcio

Nazionale A

Roma 22/03/2016

Bernardeschi: “Orgoglioso di essere qui”. Florenzi: “Con la Spagna giochiamo senza timore”

Bernardeschi: “Orgoglioso di essere qui”. Florenzi: “Con la Spagna giochiamo senza timore”

La Nazionale è scesa in campo questa mattina a Coverciano per la prima delle due sedute di allenamento odierne e domani partirà alla volta di Udine, dove giovedì (ore 20.45) allo Stadio ‘Friuli’ affronterà in amichevole i Campioni d’Europa in carica della Spagna. Dopo aver dovuto rinunciare agli infortunati Verratti e Barzagli, Conte ha convocato ieri il difensore della Juventus Daniele Rugani, che si trovava in raduno con la Nazionale Under 21 per preparare le gare valide per le qualificazioni europee con Repubblica di Irlanda e Andorra.

E con le maglie dell’Under 21 e della Fiorentina si è messo in mostra in questi mesi Federico Bernardeschi, che contro Spagna e Germania cercherà di convincere il Ct a portarlo con sé all’Europeo: “Ho fatto un bel percorso – dichiara in conferenza stampa - e sono felice e orgoglioso di essere oggi qui. Ho trovato un bellissimo gruppo e dovrò cercare di dare il meglio, sapendo che il fatto di poter ricoprire più ruoli è un’arma a mio favore”. I ringraziamenti d’obbligo vanno alla Fiorentina (“da soli non si fa niente, se sto qui è merito di un gruppo”) e a Buffon, nato a Carrara come Federico, che lo ha da tempo indicato come uno dei giovani italiani più promettenti: “Fa un immenso piacere che una leggenda come Gigi abbia detto certe cose di me. Spero di dimostrare con il tempo che ha ragione”. Il pensiero va anche alle famiglie delle vittime degli attentati terroristici di questa mattina a Bruxelles: “Sono cose che fanno male a tutti, ogni essere umano si sente colpito”.

Anche Alessandro Florenzi si trova subito a dover commentare in conferenza stampa gli attentati in Belgio: “Ho appreso con grande rammarico questa nuova situazione, ne ho parlato con i compagni, ma dobbiamo andare avanti e non farci prendere dalla paura. Ho sentito al telefono anche Nainggolan, era scosso come tutti”. Intanto bisogna preparare due partite importanti e già giovedì con la Spagna sarà un bel banco di prova in vista dell’Europeo: “Una chiave può essere quella di cercare di non farli giocare – avverte il centrocampista della Roma - perché sotto il profilo del possesso palla sono forse i primi al Mondo. Dovremo affrontare la gara senza timore, facendo vedere le nostre qualità”.

Se Spagna e Germania sono tra le favorite per la vittoria dell’Europeo, in Francia all’esordio gli Azzurri dovranno vedersela con la nazionale numero uno del ranking mondiale: “Il Belgio ha tanti giocatori fortissimi, ne conosco particolarmente bene uno (Nainggolan, ndr). Anche la Svezia è una buona squadra, ma sono convinto che fermare Ibrahimovic voglia dire fermare almeno il 50% della Svezia”.

L’annuncio di Conte, che al termine dell’Europeo lascerà la Nazionale, non ha intaccato in alcun modo lo spirito della squadra: “Non è cambiato assolutamente nulla – assicura Florenzi - abbiamo tutti l’obiettivo di fare bella figura in questi Europei. Il mister lo abbiamo trovato carico come sempre e con tanta voglia di fare bene. Fosse stato diverso, ci avrebbe detto 'andate in campo per divertirvi', invece ci ha fatto fare due allenamenti e ci fa studiare da vicino la Spagna".

E’ solido come sempre il legame tra Florenzi e De Rossi: “Ha avuto dei piccoli problemi che sta risolvendo, si sta allenando perché ha tanta voglia di Roma e di Nazionale. La sua storia racconta quanto sia attaccato a queste maglie".

Per consultare la cartella stampa clicca qui

Elenco dei convocati e numero delle maglie 

Portieri: 1 Gianluigi Buffon (Juventus), 27 Mattia Perin (Genoa), 12 Salvatore Sirigu (Paris Saint Germain);
Difensori: 15 Francesco Acerbi (Sassuolo), 3 Luca Antonelli (Milan), 5 Davide Astori (Fiorentina), 19 Leonardo Bonucci (Juventus), 4 Matteo Darmian (Manchester United), 2 Lorenzo De Silvestri (Sampdoria), 13 Andrea Ranocchia (Sampdoria), 25 Daniele Rugani (Juventus);
Centrocampisti: 24 Alessandro Florenzi (Roma), 23 Emanuele Giaccherini (Bologna), 14 Jorginho (Napoli), 18 Riccardo Montolivo (Milan), 8 Thiago Motta (Paris Saint Germain), 16 Marco Parolo (Lazio), 21 Roberto Soriano (Sampdoria);
Attaccanti: 29 Federico Bernardeschi (Fiorentina), 28 Giacomo Bonaventura (Milan), 6 Antonio Candreva (Lazio), 17 Eder (Inter), 22 Stephan El Shaarawy (Roma), 11 Lorenzo Insigne (Napoli), 20 Stefano Okaka (Anderlecht), 9 Graziano Pellé (Southampton), 7 Simone Zaza (Juventus).

Staff: Commissario tecnico: Antonio Conte; Team Manager: Gabriele Oriali; Segretario: Mauro Vladovich; Assistenti Tecnici: Angelo Alessio, Massimo Carrera, Gianluca Spinelli, Gianluca Conte e Mauro Sandreani; Preparatori Atletici: Costantino Coratti e Paolo Bertelli; Medici Federali: Enrico Castellacci e Luca Gatteschi; Massofisioterapisti: Aldo Esposito, Alessandro Donato, Takahiro Yamamoto, Emanuele Randelli e Pasquale Raia.
 
*convocato al posto di Ciro Immobile (Torino)
**convocato al posto di Andrea Barzagli (Juventus)
 
Programma allenamenti e incontri con la stampa

 
Martedì 22 Marzo
h. 10.00 Allenamento (a porte chiuse)
h. 13.00 Ingresso dei Media accreditati*    
h. 13.30 Incontro con la stampa (calciatori)
h. 16.00 Allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)
 
Mercoledì 23 Marzo
h. 10.00 Allenamento (a porte chiuse)        
h. 15.00 Allenamento (a porte chiuse)
h. 18.45 Partenza volo charter da Firenze per Ronchi dei Legionari
h. 19.35 Arrivo volo e trasferimento allo stadio Friuli
h. 20.15 Conferenza stampa del CT e di un calciatore
 
Programma Spagna allo Stadio Friuli
 
h.18.15 Conferenza stampa (Ct e calciatori)
h.19.00 Allenamento (aperto alla stampa)               
 
Giovedì 24 Marzo
h. 20.45 Gara amichevole ITALIA-SPAGNA – Stadio Friuli
Arbitro: Deniz Aytekin; Assistenti: Guido Kleve – Holger Henschel (tutti della Federazione Tedesca); IV Ufficiale: Paolo Silvio Mazzoleni
Al termine incontro con la stampa e trasferimento hotel
 
Venerdì 25 Marzo
h. 11.20 Arrivo a Firenze e trasferimento a Coverciano
h. 16.00 Allenamento (a porte chiuse)
                    
Sabato 26 Marzo
h. 10.00 Allenamento (a porte chiuse)
h. 13.00 Ingresso dei Media accreditati*    
h. 13.30 Incontro con la stampa (calciatori) 
h. 16.00 Allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)
                                
 
Domenica 27 Marzo (Pasqua)
h. 10.00 Allenamento (a porte chiuse)
h. 15.30 Ingresso dei Media accreditati*    
h. 16.00 Allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)
 
Lunedì 28 Marzo 
h. 10.30 Allenamento (a porte chiuse)        
h. 16.30 Partenza volo charter da Firenze per Monaco
h. 17.50 Arrivo volo a Monaco e trasferimento allo Stadio Allianz Arena
h. 18.45 Allenamento (aperto i primi 15’)
Al termine conferenza stampa del CT e di un calciatore e trasferimento in Hotel
 
Programma Germania all’Allianz Arena
 
h.12.30 Conferenza stampa
h.17.15 Allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)
 
Martedì 29 Marzo 
h. 20.45 Gara amichevole GERMANIA-ITALIA – Stadio Allianz Arena
Al termine della gara incontro con la stampa e trasferimento in aeroporto
h. 00.30 Partenza volo charter da Monaco per Milano Malpensa e Roma
                                   
 
*NB: Si ricorda che a partire da questo raduno l’accesso al Centro Tecnico Federale di Coverciano sarà consentito solo ai Media accreditati su http://www.accreditations.figc.it entro il 17 marzo (www.figc.it – Area Media – Info per le Redazioni).