F.I.G.C.

Federazione Italiana Giuoco Calcio

SGS

Roma 12/04/2017

A Legnano grande partecipazione per la terza tappa di “Un Goal per la Salute”

A Legnano grande partecipazione per la terza tappa di “Un Goal per la Salute”

 Dopo Moncalieri, è stata la città di Legnano ad ospitare la terza tappa dell’edizione 2016/2017 del progetto di FIGC e UNICEF “Un Goal per la Salute” rivolto ai ragazzi degli Istituti Superiori e da quest’anno promosso in partnership con l’Agenzia Mondiale Antidoping (WADA).

Al Teatro Tirinnanzi, alla presenza di circa 250 alunni degli Istituti di Istruzione Superiore Carlo Dell’Acqua, Antonio Bernocchi e Galileo Galilei, l’evento è stato introdotto dagli Assessori alle Attività Educative, Istruzione e Pari opportunità e dello Sport del Comune di Legnano Chiara Bottalo e Maurizio Tripodi. Per l’UNICEF Italia è intervenuta Fiammetta Casali, Presidente UNICEF Provinciale di Milano, mentre per il M.I.U.R. (Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia), era presente il Prof. Alessandro Galeri del Servizio di coordinamento regionale di educazione fisica e sportiva.

La Commissione Federale Antidoping e Tutela della Salute della FIGC con i suoi relatori ha affrontato il tema della correlazione tra doping e le droghe, di un fenomeno in crescendo come la Medicalizzazione nello Sport e del rapporto tra alimentazione, integratori e sport. Le relazioni sono state del professor Veniero Gambaro sulla “Correlazione fra doping e droghe”, del dottor Francesco Braconaro su “Doping e Medicalizzazione nello Sport” e del dottor Paolo Borrione su “Alimentazione, integratori e Sport”.

Il quarto ed ultimo appuntamento del progetto sarà a Salerno il 20 aprile prossimo.