F.I.G.C.

Federazione Italiana Giuoco Calcio

SGS

Roma 07/03/2018

Centri Federali Territoriali: al via le attività a Viggiano, 37 i poli operativi in Italia

Centri Federali Territoriali: al via le attività a Viggiano, 37 i poli operativi in Italia

Dopo le aperture dei Centri Federali Territoriali di Ruvo di Puglia (Bari), Formello (Roma) e Cologno al Serio (Bergamo), il programma del Settore Giovanile e Scolastico finalizzato a sviluppare presidi territoriali per la formazione dei giovani calciatori e degli educatori giovanili avanza con la nuova struttura di Viggiano (Potenza), che sarà inaugurata oggi. Con la struttura lucana, il programma tecnico avviato dalla FIGC raggiunge quota 37 poli d’eccellenza operativi in tutta Italia (per la cartella stampa clicca qui).
 
Con l’avvio del progetto dei Centri Federali Territoriali, la FIGC intende svolgere un ruolo rilevante nella formazione tecnica dei giovani calciatori attraverso il monitoraggio dell’attività nel medio - lungo termine e lo sviluppo di un percorso di formazione tecnico-sportiva ed educativo coordinato dal Settore Giovanile e Scolastico. Tra gli obiettivi dei nuovi presidi territoriali quello di elevare il livello Tecnico e Dirigenziale dei soggetti operanti nel calcio giovanile, il miglioramento del livello di performance tecnico-atletica e comportamentale degli atleti disponibili, il consolidamento dell’alleanza educativa e la valorizzazione del triangolo relazionale Genitori-Figli-Allenatore.
 
Oltre a quelli citati, le attività di formazione tecnica si svolgono anche nelle strutture già attive dalla scorsa stagione ad Alassio (Savona), Alba (Cuneo), Borgo Valsugana (Trento), Casalnuovo (Napoli), Cantalice (Rieti), Capurso (Bari), Casarza della Delizia (Pordenone), Castel di Sangro (L’Aquila), Castenaso (Bologna), Catanzaro, Crescenzago (Milano), Egna (Bolzano), Firenze, Gassino Torinese (Torino), Gela (Caltanissetta), Istrana (Treviso), Matera, Montichiari (Brescia), Oristano, Palermo, Parabita (Lecce), Recanati (Macerata), Roma - Ponte di Nona, Solomeo di Corciano (Perugia), San Fermo della Battaglia (Como), San Giorgio di Nogaro (Udine), San Giuliano Terme (Pisa), Urbino, Verano Brianza (Monza Brianza), con il coinvolgimento complessivo di 3000 giovani atleti.
 
In tutti i CFT il programma prevede una cerimonia inaugurale (ore 15), alla quale interverranno i rappresentanti della FIGC e i rappresentanti istituzionali delle aree coinvolte, seguita dalla prima seduta di allenamento in campo per i giovani calciatori e le giovani calciatrici selezionati. Di seguito il programma.
 
Viggiano/POTENZA. Conferenza stampa ore 15 presso Villa del Marchese di San Felice, SP 11 bis n. 8 - 85059 Viggiano (PZ). Interverranno: Vito Tisci (Presidente Settore Giovanile e Scolastico), Walter Rizzi (Responsabile ENI coordinamento progetto Val d'Agri), Carlo Ottavio (Coordinatore Regionale SGS), Piero Rinaldi (Presidente C.R. LND), Amedeo Cicala (Sindaco di Viggiano)  A seguire attività presso l’ Impianto Sportivo Comunale “A. Coviello” Contrada Santa Lucia, 85059 Viggiano (PZ).
 
L’attività dei Centri Federali Territoriali è sostenuta, dal partner tecnico PUMA e dagli sponsor Ferrero, attraverso il progetto di responsabilità sociale Kinder +Sport Joy of MovingFIAT ed Eni.