F.I.G.C.

Federazione Italiana Giuoco Calcio

Nazionale Under 17

Roma 12/03/2018

Fase élite: con l’Islanda sfida decisiva per la qualificazione. Armini: “Vogliamo l’Europeo”

Fase élite: con l’Islanda sfida decisiva per la qualificazione. Armini: “Vogliamo l’Europeo”

Ultimo impegno oggi (ore 19) per la Nazionale Under 17 allo ‘Sportpark Zuideinderpark’ di Schijndel, dove si giocherà con l’Islanda la sua ultima chance di accesso alla fase finale del Campionato Europeo in programma il prossimo maggio in Inghilterra. Reduci dalla sconfitta subita contro l’Olanda (2-0), gli Azzurrini dovranno fare a meno di Alberto Barazzetta e Lorenzo Colombo, squalificati per somma di ammonizioni; torna invece a disposizione Alessio Riccardi, che ha scontato con l’Olanda la sua giornata di stop.

Anche gli islandesi arrivano da una sconfitta con la Turchia (3-0), la seconda consecutiva dopo il ko all’esordio con l’Olanda, e hanno bisogno di una vittoria per poter continuare a sperare nella qualificazione. Dotati di temperamento agonistico, il loro elemento di punta è il centravanti Andri Guojhonsen, autore dell’unico gol segnato contro l’Olanda: è un ragazzo di nobile discendenza, figlio di Aiour, capitano e capocannoniere della Nazionale islandese nonché giocatore di lunga militanza, in forza, tra le altre squadre, al Chelsea e al Barcellona tra il 2000 e 2009.

Domani gli Azzurrini per raggiungere la qualificazione dovranno lottare per i tre punti, dato che solo le prime classificate degli 8 gironi e le 7 migliori seconde otterranno il pass per la fase finale. Per conoscere il proprio destino, la squadra di Nunziata dovrà attendere le sorti dell’altro match tra i turchi e gli olandesi: se la Turchia e l’Italia riuscissero a vincere, raggiungerebbero infatti l’Olanda a 6 punti e per decretare le prime due classificate del girone si renderebbe necessario calcolare la differenza reti tra le tre squadre. “Non faremo molti calcoli – avverte Nunziata – e scenderemo in campo per fare il nostro gioco. Ai ragazzi chiedo di giocare come sanno e di mettere determinazione, grinta e la voglia di raggiungere le fasi finali dell’Europeo”.

Anche Nicolò Armini la pensa così. Giocatore della Lazio dall’età di 10 anni, ha salito tutti i gradini delle giovanili fino a essere chiamato da Simone Inzaghi in prima squadra per la partita di Europa League dello scorso dicembre contro lo Zulte Waram. Nel club Azzurro ha cominciato dalle selezioni dell’Under 15 ed è ora perno centrale della difesa di questa Nazionale in coppia con lo juventino Paolo Gozzi Iweru. Domani scenderà in campo restituendo la fascia di capitano indossata contro l’Olanda al suo amico di sempre, il giallorosso Alessio Riccardi, un’amicizia che ha retto e superato anche l’urto degli ultimi quattro derby giocati nelle categorie giovanili: “Siamo amici e spesso ci si incontra anche fuori dai campi di calcio, c’è stima e simpatia reciproca”. Sulla sconfitta con l’Olanda Nicolò è laconico: “Abbiamo subito l’ansia da prestazione e non abbiamo espresso al meglio il nostro gioco: sappiamo e possiamo dare di più”. Sul match di oggi aggiunge: “Più che dell’Islanda, dobbiamo preoccuparci di noi perché siamo un gruppo forte e dobbiamo imporre il nostro gioco. Quello delle finali europee è un obiettivo prefissato che non vogliamo mancare: servono più cattiveria agonistica e voglia di andare all’Europeo, un sogno e un’esperienza importante per tutti noi”.

Il calendario del Gruppo 5 della Fase élite del Campionato Europeo Under 17

Prima giornata (7 marzo)
Olanda-Islanda 2-1
ITALIA-Turchia 2-0

Seconda giornata (10 marzo)
Islanda-Turchia 0-3
ITALIA-Olanda 0-2

Classifica: Olanda 6 punti,  Italia e Turchia 3, Islanda 0

Terza giornata (13 marzo)
Ore 19: Olanda-Turchia (‘Sportpark Parkzicht’ – Uden)
Ore 19: ITALIA-Islanda (‘Sportpark Zuideinderpark’ – Schijndel)
*si qualificano alla fase finale le vincitrici degli 8 gironi e le 7 migliori seconde classificate