F.I.G.C.

Federazione Italiana Giuoco Calcio

Nazionale Femminile

Roma 29/03/2018

Presentata a Ferrara la sfida con il Belgio. Bertolini: “Il pubblico sarà la 12ª donna in campo”

Presentata a Ferrara la sfida con il Belgio. Bertolini: “Il pubblico sarà la 12ª donna in campo”

Servirà tutto il calore del pubblico di Ferrara alla Nazionale Femminile, che martedì 10 aprile (ore 18 – diretta su RaiSport+HD) allo stadio ‘Paolo Mazza’ affronterà il Belgio in una gara di fondamentale importanza per raggiungere la qualificazione alla Coppa del Mondo di Francia 2019 a vent’anni di distanza dall’ultima partecipazione alla Fase finale di un Mondiale.

Le Azzurre, che venerdì 6 aprile (ore 13 locali, 12 italiane) saranno impegnate a Vadul lui Voda con la Moldova, hanno proprio nel Belgio la rivale più accreditata per il primo posto che vale il pass Mondiale. I quattro successi conquistati nelle prime quattro partite (10 gol realizzati, ancora nessuna rete subita) consentono infatti alla squadra di Milena Bertolini di guidare il girone con tre punti di vantaggio proprio sul Belgio, che ha però disputato una gara in meno. Facile quindi capire l’importanza del match di Ferrara, presentato questa mattina nella sede del Comune alla presenza dell’assessore allo Sport Simone Merli, del presidente della Spal Walter Mattioli, del patron Simone Colombarini, del Commissario tecnico Milena Bertolini e della capo delegazione della Nazionale Femminile Barbara Facchetti.

“Questa partita – ha dichiarato l’assessore allo Sport Simone Merli – rappresenta un importante riconoscimento per la nostra città, sappiamo quanto sia importante lo sport femminile e ci stiamo impegnando per promuovere l’incontro con il Belgio sul territorio e nelle scuole”. Parole condivise dai vertici della società spallina, mentre il capo delegazione della Nazionale Barbara Facchetti ha sottolineato il forte legame tra la Federazione e l’Emilia Romagna: “E’ una regione ospitale, siamo molto felici di giocare qui. La FIGC e il Comune hanno messo in piedi diverse iniziative che ci accompagneranno a questa importantissima gara, contiamo sulla partecipazione della città per sostenere la squadra”. A chiamare a raccolta Ferrara è anche il Commissario tecnico Milena Bertolini: “E’ un piacere essere qui, mi sento quasi a casa. Quella con il Belgio è senza dubbio una partita importante per la qualificazione al Mondiale, la Federazione sta facendo il massimo per coinvolgere la cittadinanza e lo stadio è un piccolo gioiello. Ci auguriamo che vengano in tanti a sostenerci e sono convinta che il pubblico ferrarese potrà essere la 12ª donna in campo”.
 
Tante le iniziative che faranno da prologo alla partita nell’ambito del programma ‘Ferrara Città Azzurra’ (clicca qui): dal concorso ‘Ferrara, la mia città si tinge di azzurro con la Nazionale Femminile’, rivolto agli istituti scolastici del territorio e la cui premiazione avrà luogo durante l’intervallo del match con il Belgio, agli incontri organizzati dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC con le società, i tecnici del territorio e gli associati AIA della Sezione ‘G.Turbiani’. A Ferrara proseguiranno anche le celebrazioni della Federazione per il 120° anniversario della sua fondazione e per l’occasione la FIGC ha deciso di caratterizzare la sua azione con un forte impegno sociale. Per la gara con il Belgio la città emiliana ospiterà anche le attività della Fondazione ‘Insieme Contro il Cancro’, presieduta dal Prof. Francesco Cognetti, con l’obiettivo di sensibilizzare tifosi e appassionati sul tema della ricerca scientifica e raccogliere fondi attraverso la distribuzione del ‘Pallone della Salute’.

L’ingresso allo stadio per l’incontro con il Belgio sarà gratuito e i biglietti omaggio potranno essere ritirati presso i botteghini posti sul lato della Tribuna Sud dello stadio ‘Paolo Mazza’ (Corso Piave – lato via Ortigara) da sabato 7 a lunedì 9 aprile (dalle ore 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30) e nella giornata di martedì 10 aprile (dalle ore 13 alle 19).

L’elenco delle convocate

Portieri: Chiara Marchitelli (Brescia), Laura Giuliani (Juventus), Rosalia Pipitone (Res Roma);
Difensori: Elena Linari (Fiorentina), Alia Guagni (Fiorentina), Elisa Bartoli (Fiorentina), Cecilia Salvai (Juventus), Sara Gama (Juventus), Linda Cimini Tucceri (San Zaccaria), Lisa Boattin (Juventus), Francesca Vitale (Football Milan Ladies);
Centrocampiste: Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Manuela Giugliano (Brescia), Barbara Bonansea (Juventus), Greta Adami (Fiorentina), Eleonora Goldoni (Tennessee State University), Lisa Alborghetti (Mozzanica), Benedetta Glionna (Juventus);
Attaccanti: Daniela Sabatino (Brescia), Ilaria Mauro (Fiorentina), Valentina Giacinti (Brescia), Cristiana Girelli (Brescia).

Staff – Capo delegazione: Barbara Facchetti; Coordinatrice Nazionali Femminili: Annarita Stallone; Commissario tecnico: Milena Bertolini; Assistente: Attilio Sorbi; Segretario: Elide Martini; Preparatore atletico: Stefano D’Ottavio; Preparatore dei portieri: Cristiano Viotti; Match analyst: Marco Mannucci; Medici: Matteo Guzzini e Monica Fabbri; Fisioterapisti: Roberto Cardarelli, Maurizio D’Angelo e Andrea Mangino; Nutrizionista: Natale Gentile.