F.I.G.C.

Federazione Italiana Giuoco Calcio

Attualità

Roma 19/06/2018

Il cordoglio della FIGC per la scomparsa di Gonella. Fabbricini: “Un modello per tanti arbitri”

Il cordoglio della FIGC per la scomparsa di Gonella. Fabbricini: “Un modello per tanti arbitri”

La FIGC e il mondo del calcio italiano piangono la scomparsa di Sergio Gonella, morto questa mattina all’età di 85 anni. Ex arbitro internazionale, nel 1976 a Belgrado diresse la finale del Campionato Europeo tra Cecoslovacchia e Germania Ovest e due anni più tardi a Buenos Aires fu designato per la finale della Coppa del Mondo tra Argentina e Olanda.

Dirigente benemerito AIA, designatore della CAN A, B e C, Gonella è stato presidente dell’Associazione e componente della Commissione Arbitrale UEFA dal 1998 al 2000. Nel 2013 è entrato a far parte della ‘Hall of Fame del Calcio Italiano’.

“E’ stato il primo arbitro italiano a dirigere la finale di un Mondiale – ricorda il Commissario Straordinario della FIGC, Roberto Fabbricini – contribuendo alla crescita di tutta la nostra classe arbitrale, oggi universalmente apprezzata, e diventando un modello di riferimento per tanti ragazzi che hanno deciso di intraprendere la sua stessa strada. Da dirigente ha saputo guidare l’AIA con passione e senso di responsabilità e l’ingresso cinque anni fa nella ‘Hall of Fame’ è il giusto riconoscimento per quanto ha saputo fare nel corso di una carriera lunga e ricca di soddisfazioni”.