F.I.G.C.

Federazione Italiana Giuoco Calcio

Nazionale Under 17

Roma 10/02/2011

Verso le qualificazioni. Salerno: “Segnali positivi, le basi ci sono”

Verso le qualificazioni. Salerno: “Segnali positivi, le basi ci sono”

Sconfitta di misura (0-1) per la Nazionale Under 17 nella seconda gara amichevole disputata questa mattina allo stadio “Giovanni Paolo II” di Nardò contro la Repubblica d’Irlanda, ultimo test prima delle qualificazioni europee.
Dopo il successo di martedì scorso (1-0, gol di Padovan), gli Azzurrini di Pasquale Salerno non sono riusciti a ripetersi contro una squadra, quella irlandese, capace di passare in vantaggio con Drennan al 32’ del secondo tempo e di mantenere la porta inviolata fino al triplice fischio finale. Rammarico per la Nazionale per le diverse occasioni create e, soprattutto, per il rigore mancato ad un minuto dal termine dall’attaccante del Palermo Zerbo, che si è fatto respingere il tiro dal portiere avversario.
Bilancio tutto sommato positivo per il tecnico azzurro al termine di questa quattro giorni di raduno in cui erano presenti ben dodici esordienti nel gruppo azzurro: “Ho utilizzato queste gare amichevoli – ha esordito Salerno al termine della gara – soprattutto per visionare alcuni giocatori che non avevo ancora avuto modo di valutare, così da avere qualche alternativa da poter inserire nel gruppo e posso dire che due o tre giocatori che fanno al nostro caso forse li ho trovati”.
Dal punto di vista delle prestazioni, Salerno non ha dubbi su quale sia stata quella più positiva: “Nella prima gara – ha proseguito l’allenatore azzurro – la squadra mi è piaciuta moltissimo perché siamo stati aggressivi, determinati e capaci di arrivare sempre prima sul pallone; oggi, invece, abbiamo fatto più fatica, complice anche un po’ di stanchezza accumulata nella prima partita. Il tema della tenuta fisica è quello che mi dà più preoccupazioni in generale: sotto questo aspetto soffriamo sempre di più rispetto alle altre nazionali”.
Archiviata l’Irlanda, il prossimo appuntamento per la Nazionale Under 17 sarà la fase Elite del Campionato Europeo che si svolgerà proprio nella provincia di Lecce dal 9 marzo e che vedrà i campi di Casarano e Nardò quali due delle sedi di gara: “Queste due partite ci hanno dato l’occasione per testare le strutture – ha sottolineato ancora Salerno - dove tra un mese esatto ci giocheremo la qualificazione all’Europeo: l’impressione è stata ottima da tutti i punti di vista, a partire dai terreni di gioco fino all’ospitalità che ci hanno dimostrato in questi giorni”.
Infine, le valutazioni sul raggruppamento che comprende anche Scozia, Slovacchia e Repubblica Ceca: “Ogni seconda fase di qualificazione è sempre piena di insidie e difficoltà, ma se la squadra si presenterà in condizioni fisiche ottimali sono convinto che riusciremo a centrare il nostro obiettivo”.