F.I.G.C.

Federazione Italiana Giuoco Calcio

Commissario tecnico

Antonio Conte

Antonio Conte

Commissario tecnico

Nato il 31 luglio del 1969 a Lecce, Antonio Conte muove i primi passi nel mondo del calcio nel settore giovanile della squadra della sua città, nelle cui fila debutta anche in Serie A il 6 aprile dell’86, a 17 anni non ancora compiuti. Nel 1991 passa alla Juventus, dove resterà per tredici stagioni a cavallo degli anni novanta e duemila, diventandone capitano e simbolo. Negli anni trascorsi in bianconero vince cinque campionati di Serie A e tutte le principali competizioni UEFA. Con la maglia della Nazionale partecipa al Mondiale del 1994 perdendo in finale contro il Brasile. A causa di un infortunio salta l'Europeo 1996, disputando invece il successivo (Euro 2000), che conclude in anticipo a causa di una lesione ai legamenti della caviglia destra.
Nel 2006 inizia l'attività di allenatore nel Siena e nella stagione 2008/2009 conquista il primo posto nel campionato cadetto con il Bari. Dopo un’altra promozione in Serie A con il Siena, nell'estate del 2011 passa sulla panchina della Juventus e si aggiudica il titolo di Campione d'Italia per tre stagioni consecutive. Vince anche la Supercoppa Italiana per due volte e taglia due traguardi storici: i 102 punti in campionato e l'imbattibilità casalinga, con 57 punti conquistati su altrettanti disponibili. Oltre a Siena, Bari e Juventus, guida anche l’Arezzo nella stagione 2006/2007 e l’Atalanta nel 2009/2010. Premiato due volte con la Panchina d’oro e una con la Panchina d’argento, dal 19 agosto è il Commissario Tecnico della Nazionale.