F.I.G.C.

Federazione Italiana Giuoco Calcio

IL FATTOAbruzzo

Appuntamenti di pregio nella nostra regione

L'Aquila 26/11/2014
Lunedì 24 Novembre, pomeriggio di grande calcio giovanile con la tavola rotonda organizzata nell’ambito del Corso Uefa C. Appuntamento nella sala del Coni Regionale a L’Aquila con inizio alle 17 e chiusura alle 20.30 alla presenza del nostro coordinatore Emidio Sabatini, del presidente regionale Lnd, Daniele Ortolano, di Cetteo Di Mascio, responsabile tecnico del settore giovanile dell’Ascoli, Marco Ghirotto, giovanissimi nazionali Latina Calcio, Pasquale Salerno, selezionatore Nazionale Giovanile e Under 21, Sergio Roticiani, Massimo Tell e Antonio Di Musciano.
Intanto è iniziato il conto alla rovescia per il lancio ufficiale della 3^ edizione della Fair Play TIM Cup, il campionato regionale parallelo che premierà la correttezza delle squadre dilettantistiche e giovanili dell’Abruzzo fuori e dentro il campo. L’iniziativa, frutto della rinnovata partnership tra Lega Nazionale Dilettanti e Telecom Italia, rappresenta una tappa importante del percorso all’insegna del claim “il calcio è di chi lo ama” per un progetto di ampio respiro volto a premiare valori e comportamenti positivi del calcio. Saranno ben sette le categorie coinvolte: Eccellenza, Promozione, 1^ e 2^ Categoria, Juniores, Allievi e Giovanissimi. Ogni mese, e fino alla fine del campionato, le formazioni più corrette verranno premiate con una muta da gioco Erreà, realizzata con i propri colori sociali e personalizzata con la patch Fair Play TIM Cup.
La competizione prenderà il via in grande stile con un evento che vedrà la partecipazione dei vertici della FIGC-Lega Nazionale Dilettanti e di Telecom Italia. L’appuntamento è fissato per giovedì 27 novembre (ore 16.30), presso il Centro Aurum “La Fabbrica delle idee” di Largo Gardone Riviera a Pescara. Nell’occasione, ed alla presenza del vice presidente vicario LND Antonio Cosentino e del presidente CR Abruzzo Daniele Ortolano, verranno premiate D’Annunzio Marina, Lauretum e Celano che si sono distinte nel fair play durante gli incontri del mese di ottobre.