Flash sui vincitori

Edizione 2013


Jonathan Wilson
Editorialista per il Guardian, Indipendent, FourFour Two e Champions nel Regno Unito, World Soccer King in Giappone e The National ad Abu Dhabi.
E’ editore della rivista semestrale di critica calcistica “The Blizzard” ed è considerato uno dei maggiori scrittori di narrativa sportiva.
Il testo “La piramide rovesciata” è stato nominato libro di calcio dell’anno dal National Sporting Club. Ha recentemente pubblicato “The Ousider”.
 
Ferran Soriano
Attualmente CEO del Manchester City, dal 2003 al 2008 è stato vice presidente del Barcellona, sotto la presidenza di Laporta, dando alla società un notevole contributo sotto l’aspetto economico e finanziario, portandola da 13° al 2° posto in Europa per fatturato. Dopo l’esperienza con il club catalano ricopre l’incarico di presidente della compagnia aerea Spanair.
E’ stato inoltre membro del Comitato UEFA per la Champions League.
 
Gian Nicola Bisciotti
Laureato in Scienza e Tecnica delle Attività Fisiche e Sportive e specializzato in Biologia e Fisiologia dell’Esercizio presso l’Università Claude Bernard di Lione, dal 1998 insegna presso la stessa Università lionese, a Torino, Voghera, Vercelli, Parma e in alcune università brasiliane.
Dopo un’esperienza nel tennis, dal 1999 al 2009 entra nello staff dell’Inter, come preparatore atletico: si occupa di riabilitazione con Lippi, Tardelli, Cuper, Zaccheroni, Mancini e Mourinho. In questo ruolo, segue la riabilitazione di Ronaldo, per la quale concepisce una nuova serie di test. Nel 2009 lascia l’Inter e diviene Physiologist Lead presso il Qatar Orthopaedic and Sports Medicine Hospital, FIFA Center of Excellence di Doha. Dal 2010 è il preparatore atletico della Nazionale di calcio algerina. Ha pubblicato più di 250 articoli di biomeccanica, fisiologia, riabilitazione e metodologia dell’allenamento. Ha scritto 8 libri: “Teoria e Metodologia del Movimento Umano” è il libro sportivo più venduto nel 2000; “Il Ginocchio dello Sportivo” è insignito del Premio Letterario del CONI. Nel 2009, con il suo amico Ferretto Ferretti, fonda la rivista scientifica “Scienza e Sport”.