Iniziative

LifeTACKLE: il Covid-19 non ferma la campagna di comunicazione per la sostenibilità ambientale

Impossibilitate a sviluppare le attività di disseminazione, le federazioni partner hanno promosso una strategia alternativa in occasione dell’ultima finestra internazionale di marzo

martedì 20 aprile 2021

LifeTACKLE: il Covid-19 non ferma la campagna di comunicazione per la sostenibilità ambientale

Con l’impossibilità per i tifosi di accedere negli stadi, il consorzio LifeTACKLE ha deciso di individuare una diversa modalità per richiamare l’attenzione del pubblico sulle finalità del progetto volto a favorire la sostenibilità ambientale nell’organizzazione degli eventi calcistici. In occasione della finestra internazionale di marzo, che ha visto le nazionali europee impegnate nelle gare di qualificazione alla Coppa del Mondo 2022, la campagna di comunicazione originariamente progettata in funzione della possibile presenza di pubblico, è stata sviluppata da FIGC e dalle federazioni di Svezia e Romania in modalità digitale.  Attraverso la diffusione di materiale fotografico volto a documentare il coinvolgimento diretto nel progetto, grafiche sui maxi schermi degli stadi, striscioni con gli slogan LifeTACKLE esposti lungo le tribune, l’iniziativa ha richiamato l’attenzione dei media e di un folto pubblico televisivo, per il quale l’evento calcistico che vede protagonista la propria nazionale costituisce un elemento di forte richiamo e condivisione. Per quanto concerne la FIGC, l’iniziativa è stata proposta in occasione della gara Italia-Irlanda del Nord giocata a Parma il 25 marzo scorso, e vivrà un momento ulteriore in occasione delle semifinali di Coppa Italia femminile del 24 e 25 aprile.