Iniziative

Riunito alla Scuola Sant’Anna di Pisa il Comitato direttivo LifeTACKLE

In programma la revisione della pianificazione delle attività previste. Alla luce della situazione correlata al Covid-19, la durata del progetto potrebbe essere prorogata di 6-9 mesi.

giovedì 27 agosto 2020

Riunito alla Scuola Sant’Anna di Pisa il Comitato direttivo LifeTACKLE

Sono iniziati stamani alla Scuola Sant’Anna di Pisa i lavori del Comitato direttivo di LifeTACKLE al quale prendono parte i rappresentanti della FIGC, della AMIU di Genova, oltre agli altri partners europei in collegamento video. All’ordine del giorno spicca la necessaria disamina del cronoprogramma di attività già previste e necessariamente sospese, e le azioni da intraprendere nei prossimi mesi alla luce della perdurante epidemia Covid-19.

La recente evoluzione del fenomeno, che vede una sostanziale ripresa dei focolai virali in tutto il continente europeo tale da rallentare ulteriormente una normale ripresa del ciclo delle attività, ha reso infatti necessario compiere un’attenta valutazione sull’opportunità di prorogare i termini di conclusione del progetto per un periodo di 6-9 mesi. A tale proposito nel corso dei lavori verranno esaminate con ciascuna delle realtà coinvolte le attività che potranno essere completate entro il mese di dicembre 2020, quelle posticipate e infine quelle che è stato necessario definitivamente annullare a causa della pandemia. Per quanto concerne le azioni di disseminazione e sensibilizzazione verso il pubblico negli stadi, sono allo studio possibili soluzioni alternative da adottare in caso di prolungamento della chiusura totale degli impianti. La riunione terminerà nel pomeriggio di venerdì 28 agosto.    

TACKLE - Nota informativa

Per rispondere alla sfida sempre crescente della sostenibilità ambientale, la Commissione Europea ha assegnato alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e ad altri 7 partner internazionali, un nuovo progetto UE denominato ‘LifeTACKLE’, sovvenzionato in partnership con il programma Life Environment.

TACKLE si propone di migliorare la gestione degli eventi calcistici sotto il profilo della tutela dell’ambiente e focalizzare l’attenzione sulle tematiche ambientali in ambito calcistico coinvolgendo gli stakeholders al massimo livello – Federazioni calcistiche, Clubs, Manager degli stadi e tifosi. 

Il progetto supportato dalla UEFA, ha come partners le federazioni calcistiche europee di Italia (FIGC), Romania (FRF) e Svezia (SvFF), il network media indipendente pan-europeo Euractiv, l’ ACR+ (The Association of Cities and Regions for Recycling and sustainable Resource management) con le sue affiliate AMIU e LIPOR, ovvero le aziende di gestione e smaltimento rifiuti delle città di Genova e Porto.