Ricorrenze Azzurre

Buon compleanno a Dino Zoff e Antonio Candreva!

Lo storico portiere azzurro, Campione del mondo e d’Europa, compie 79 anni; il centrocampista della Samp, 54 presenze in Nazionale, festeggia 34 anni

domenica 28 febbraio 2021

Buon compleanno a Dino Zoff e Antonio Candreva!

Oggi compie 78 anni Dino Zoff, uno dei più forti portieri della storia del calcio mondiale, nonché Ct azzurro dal 1998 al 2000. Nato il 28 febbraio del 1942 a Mariano del Friuli, fa il suo esordio in Serie A con la maglia dell'Udinese, prima di trasferirsi due anni dopo al Mantova e, più tardi, nel 1967, al Napoli. La sua consacrazione arriva però alla Juventus: in undici stagioni, dal 1972 al 1983, Zoff colleziona con i bianconeri ben 479 presenze, conquistando 6 scudetti, 2 Coppe Italia, 1 Coppa delle Coppe e 1 Coppa UEFA, e disputando tra l'altro 2 finali di Coppa dei Campioni.

Nel giro della Nazionale dall'aprile del 1968, Zoff è l'unico giocatore italiano ad aver ottenuto sia il titolo di campione europeo, proprio nel 1968, e sia, da capitano, quello di campione del mondo, nell'indimenticabile trionfo di Spagna '82. Detentore del record mondiale d'imbattibilità per squadre nazionali, non avendo subito reti consecutivamente per 1.142 minuti, è il primo giocatore azzurro ad aver superato la soglia delle 100 presenze, raggiungendo poi, al termine della sua avventura, quota 112 partite.

Terminata la carriera da calciatore, nel 1988 assume la guida tecnica della Nazionale olimpica per i Giochi di Seoul, prima di intraprendere poi due esperienze importanti e prestigiose sulle panchine di Juventus e Lazio: nel club biancoceleste, inoltre, ha ricoperto per quattro anni anche il ruolo di presidente. Nell'estate del 1998 viene chiamato a sostituire Cesare Maldini come Ct dell'Italia in vista di Euro 2000: una manifestazione quella in Belgio e in Olanda che vede gli Azzurri spingersi fino alla finale.

Antonio Candreva nasce a Roma il 28 febbraio del 1987. Cresciuto nelle giovanili della Lodigiani e della Ternana, esordisce in Serie A nel 2008 con la maglia dell’Udinese. L’estate successiva viene prelevato dal Livorno, club in cui si distingue tanto da meritarsi la chiamata della Juventus, nel gennaio 2010. Per la stagione successiva viene ceduto in prestito, prima al Parma, quindi al Cesena. Dal gennaio 2012 passa dall’Udinese alla Lazio, società che lo riscatta a fine stagione a titolo definitivo e con la quale conquista il 26 maggio del 2013 la Coppa Italia. Nell’estate 2016 Candreva approda all’Inter, dove rimane fino al settembre 2020, quando si trasferisce alla Sampdoriaa.

Dopo la trafila nelle selezioni giovanili e in quella olimpica, fa il suo esordio con la maglia della Nazionale maggiore il 14 novembre 2009 nell’amichevole Italia-Olanda (0-0). Presente alla Confederations Cup 2013, durante la quale l’Italia di Prandelli raggiunge il gradino più basso del podio, successivamente prende parte alla spedizione Mondiale in Brasile. Il 16 novembre 2014, in occasione della sfida contro la Croazia valevole per la qualificazione ad Euro 2016, mette a segno il suo primo gol con la maglia azzurra. Membro della spedizione che ben figura all’europeo di Francia sotto la guida di Antonio Conte, ad oggi conta 54 gare e 7 centri con la Nazionale.