Responsabilità sociale

Grande festa al PalaTorrino di Roma: la Nazionale italiana Crazy for Football batte 12-5 il Senegal

Oltre 400 persone presenti per la sfida tra le nazionali formate da giocatori con problemi di salute mentale. Grandi protagonisti, per la squadra di Zanchini, Papadia (poker) e Piergentili (tripletta)

sabato 19 novembre 2022

Grande festa al PalaTorrino di Roma: la Nazionale italiana Crazy for Football batte 12-5 il Senegal

Si è conclusa 12-5 per la Nazionale Crazy for Football la sfida giocata al PalaTorrino di Roma e che ha visto protagonisti i giocatori di Italia e Senegal con problemi di salute mentale. A trionfare, però, è stato lo sport, con il numerosissimo pubblico accorso al palazzetto che si è potuto godere una serata di sport e sorrisi. Una partita, tra Italia e Senegal, organizzata dall'associazione no profit Ecos in collaborazione con Rai per la Sostenibilità e che ha potuto contare sul patrocinio della FIGC: la Federazione, dal 2015, sostiene il progetto Crazy for Football, ideato dal medico psichiatra dr. Santo Rullo e che è finalizzato alla lotta contro lo stigma della malattia mentale e alla promozione del calcio come strumento di riabilitazione psichiatrica. 

Questi gli uomini a disposizione dell'allenatore Enrico Zanchini: Matteo Vitali, Gabriele Giovinetti, Matteo Amendola, Alberto Barbasan Ballotta, Enrico Manzini (capitano), Nelson Edosomwan, Mattia Zappacosta, Giuseppe Bocchetti, Simone Papadia, Mattia Armanni ed Enrico Battistella. Il primo tempo si è concluso 7-0 per l'Italia con la tripletta di Papadia e le doppiette di Piergentili e Battistella. Più equilibrata la ripresa, con gli Azzurri hanno trovato altre cinque reti: in gol Piergentili, Amendola, Armanni, Papadia e Bocchetti. Ma al triplice fischio abbracci in campo e applausi dei 400 del PalaTorrino.

Allegati