Maglia n°4 e pantaloncini di Marco Tardelli.

Enzo Bearzot, Marco Tardelli, Emerson Leao, Manfred Kaltz, Antonio Cabrini, Bruno Pezzey, Rud Krol, Franco Causio, Michel Platini, Juan Manuel Asensi, Zbigniev Boniek
Argentina-Resto del Mondo (1-2)
25/06/1979
Buenos Aires

Notizie

quando gli impegni dei club erano limitati soprattutto nel periodo di sosta si assisteva a match dove in campo i campioni del passato non avevano pressioni da sponsor, club e nazionali. Nell'estate del 1979 fu organizzata una partita memorabile. La selezione europea contro la selezione sudamericana. A leggere le formazioni viene la pelle d’oca. Cabrini, Tardelli, Causio (che facevano già parte della Juve) e poi Rossi, Platinì e Boniek che diventarono juventini nel 1982. Nel secondo tempo entrarono Zico e Mardona insieme a Platinì e Paolo Rossi. A Buenos Aires il 25 giugno 1979 si celebra l’anniversario del discutibilissimo mondiale vinto in casa dall'Argentina l’anno precedente. La selezione ospite era guidata da Enzo Bearzot e comprendeva ben quattro degli azzurri che il mister avrebbe portato al trionfo tre anni dopo. La partita finì 2-1 per il Resto del Mondo: vantaggio argentino con Maradona, autogol di Galvan e gol-vittoria di Zico.