I migliori della Serie A

I migliori italiani della 15^ giornata di campionato secondo le valutazioni dei media

Ben sette giocatori popolano il consueto appuntamento con i migliori calciatori italiani dell’ultimo turno di Serie A

lunedì 9 dicembre 2019

I migliori italiani della 15^ giornata di campionato secondo le valutazioni dei media

GLI “IN” DEL CAMPIONATO

Filippo FALCO (G 7,5; C 7,5; T 7,5)     Lecce – Cagliari 2-2

Spacca letteralmente la partita in due col suo ingresso che genera la riscossa salentina culminata nel pareggio finale. Ha talento e intraprendenza che suggella con una parabola mancina imparabile. Confeziona anche un calibrato assist per Tabanelli che gli vale la palma di miglior italiano di questa giornata.

 

Simone ZAZA (G 7; C 7; T 7,5)     Torino – Fiorentina 2-1

Dimostra una grande voglia di scrollarsi di dosso un inizio di stagione con più ombre che luci. Cerca spesso la stoccata vincente che, alla fine, gli riesce. Corre e si mette a disposizione della squadra, tanto pressando a tutto campo quanto fornendo preziose sponde alla trama offensiva.

 

Giacomo BONAVENTURA (G 7; C 7; T 7)     Bologna – Milan 2-3

Da quando è tornato il Milan ha cambiato volto. Ha tecnica, tempi di inserimento e destrezza in zona gol che ne fanno un unicum nella rosa al servizio di Pioli. Il gol racconta tutto di lui: controllo liftato e sinistro preciso in buca d’angolo. Può essere il volano della rinascita rossonera.

 

Antonio MIRANTE (G 7; C 7; T 7)     Inter – Roma 0-0

Quando chiamato in causa, risponde presente senza esitazioni. Pronti-via è reattivo su Lukaku. Dispensa sicurezza e precisione negli interventi. Un secondo che può diventare all’occorrenza primo.

 

Andrea TABANELLI (G 7; C 7; T 7)     Lecce -  Cagliari 2-2

Assieme a Falco e come lui dalla panchina, è l’araldo della riscossa leccese. Con precisione, insacca di testa la sua pesante prima rete nella massima serie e si fa notare per la grande intensità che caratterizza la sua prestazione.

 

Luigi SEPE (G 7; C 7; T 7)     Sampdoria – Parma 0-1

Squadra efficace come poche e solida in difesa questo Parma che ha in Sepe una delle sue granitiche certezze. Respinge un rigore a Quagliarella e poi è semplicemente strepitoso su Colley. Rendimento di altissimo livello e costanza ineffabile.

 

Marco SILVESTRI (G 7; C 7; T 7)     Atalanta – Hellas Verona 3-2

Subisce tre reti ma, nonostante ciò, si guadagna a pieno titolo l’ingresso in questa rubrica per il grandissimo numero di interventi ad elevato tasso di difficoltà. Il suo contributo alla causa non manca davvero mai.