eNazionale

TIMVISION scende in campo con la eNazionale in vista dell’Europeo virtuale del 2020

La FIGC sta svolgendo le selezioni per i 4 pro player che saranno impegnati nelle qualificazioni del prossimo anno

martedì 12 novembre 2019

TIMVISION scende in campo con la eNazionale in vista dell’Europeo virtuale del 2020

La partnership tra TIM e FIGC si rafforza ulteriormente. Dopo la collaborazione ventennale già avviata con le Nazionali e il recente accordo per lo sviluppo del calcio femminile grazie a TIMVISION - la TV di TIM che trasmette tutte le gare della Serie A femminile - da oggi con lo stesso brand TIM diventa Title Sponsor della eNazionale TIMVISION, il Team Virtuale che scenderà in campo ai prossimi europei.

L’accordo fra TIM e la FIGC sarà finalizzato alla produzione di contenuti eSports per TIMVISION, alla realizzazione di contest ed eventi per far conoscere i pro player della eNazionale e sviluppare il bacino d’interesse eSports nel nostro paese.

“Con la sigla di questo accordo – dichiara Sandra Aitala, responsabile Comunicazione e Brand Development di TIM – TIM vuole dare il suo contributo allo sviluppo degli eSports in Italia, un fenomeno che ha registrato in questo periodo una grande crescita dovuta anche alle connessioni ultrabroadband sempre più performanti e che potrà beneficiare significativamente del futuro sviluppo del 5G. Grazie alla collaborazione con la FIGC, TIMVISION rafforza il suo impegno su importanti progetti innovativi accompagnando la passione sportiva degli italiani. I clienti TIMVISION avranno accesso a contenuti esclusivi e potranno essere spettatori di questa nuova disciplina sportiva che si aggiunge agli importanti contenuti calcistici già in piattaforma”.

“La scelta della FIGC di investire negli eSports – commenta il segretario generale della FIGC Marco Brunelli - aumenta le opportunità di interazione, condivisione di esperienze e fan engagement anche sotto un profilo formativo, in modo da coinvolgere le nuove generazioni in specifici progetti educativi. La formazione della eNazionale è infatti solo il primo passo di una strategia più ampia su una realtà come quella degli eSports in forte crescita”.

In vista di Euro 2020, la UEFA ha lanciato per la prima volta un Europeo Virtuale, che si giocherà su Pro Evolution Soccer: le qualificazioni tra le 55 Federazioni europee si svolgeranno in primavera e le finaliste si sfideranno proprio durante il torneo continentale fino alla finale prevista a Wembley.

La FIGC ha da tempo avviato le selezioni per i pro player della eNazionale: i primi eventi si sono svolti a Milano e in alcune sedi tra Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia e proseguiranno a dicembre a Roma e poi online su http://enazionale.figc.it, la piattaforma che diventerà il campo virtuale dove provare a conquistare la maglia Azzurra. In palio 16 posti per le selezioni finali in programma a inizio 2020 al Centro Tecnico Federale di Coverciano, dove saranno in palio le 4 maglie per l’Europeo di efoot.

Gli appassionati potranno iscriversi alla Newsletter FIGC sul sito figc.it per ricevere tutte le informazioni ed essere sempre aggiornati sulle selezioni. Non resta che mettersi in gioco con PES e diventare un giocatore della eNazionale TIMVISION.