Under 17 serie C

Como e Catania prime qualificate, il Perugia aggancia l'Alma Fano

Pontedera, Ternana e Monopoli a un passo dalla qualificazione, rischia il Renate

venerdì 11 giugno 2021

Como e Catania prime qualificate, il Perugia aggancia l'Alma Fano

Si è giocato mercoledì il turno infrasettimanale valido per la terza giornata di ritorno del Campionato Under 17 di Serie C. Importante successo del Como sull’Alessandria, un 4-2 che permette alla capolista di volare a +8 sul Novara sconfitto dal Lecco e ipotecare il passaggio del turno. Nel gruppo 2 il Piacenza si riavvicina al Renate grazie al 2-1 sul Carpi, con i nerazzurri bloccati sul 2-2 dal Pro Sesto. Il big match del gruppo 3 tra Padova e Feralpi finisce senza vincitrici, un 1-1 che lascia le due squadre al primo posto in condivisione. Il salto in avanti lo fa invece il Perugia nel girone 4, che a San Marino surclassa i padroni di casa 1-4. Complice l’1-1 tra l’Alma Fano primo e il Cesena secondo, gli umbri balzano in testa a pari merito con i marchigiani.

Nel gruppo 5 la giornata sorride al Pontedera che supera 0-4 la Carrarese, salendo a +5 sul Livorno che trionfa a Grosseto (1-6) e a +6 sulla Pistoiese che perde a Lucca (3-2). Derby da dentro o fuori che fa felice la Ternana nel girone 6, che con uno 0-3 senza storia batte il Gubbio e porta a 5 i punti di distanza dai cugini. Nel gruppo 7 festeggia con due giornate d’anticipo il Catania, che grazie all’1-2 contro la Paganese è sicura di approdare ai quarti di finale, mentre nel girone 8 la sfida sarà probabilmente a due tra Monopoli e Bari, entrambe vittoriose fuori casa e distanziate da quattro punti.

Nel fine settimana occhi soprattutto puntati sugli incontri che possono decidere le vette. Modena – Renate e Pro Sesto – Piacenza animeranno il gruppo 2, così come il big match tra Perugia e Alma Fano deciderà con ogni probabilità il destino del girone 4. A Pontedera, Ternana e Monopoli bastano i tre punti contro Lucchese, Matelica e Potenza per mettere in sicurezza i primati, mentre è ancora apertissima la lotta tra Padova e Feralpisalò per il comando del gruppo 3.