SGS Femminile

Danone Nations Cup: il 19 giugno a Coverciano la Finale del torneo U12 Femminile

A sfidarsi nella competizione SCC Napoli, U.S. Sassuolo Calcio, Juventus FC e AS Roma

giovedì 16 giugno 2022

Danone Nations Cup: il 19 giugno a Coverciano la Finale del torneo U12 Femminile

Si disputa domenica 19 giugno al Centro Tecnico Federale di Coverciano, la Fase Nazionale dell’edizione 2022 della Danone Nations Cup, il più grande campionato internazionale di calcio giovanile Under 12 che in Italia è riservato esclusivamente alle formazioni femminili dal 2016. A sfidarsi nella competizione, promossa dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC e Danone, le formazioni Under 12 Femminili di SCC Napoli, U.S. Sassuolo Calcio, Juventus FC e AS Roma. L’evento è inserito nel contesto del Grassroots Festival organizzato dal SGS della FIGC, cornice ideale per un’attività che mira alla promozione e valorizzazione del calcio femminile.

Iniziata nel mese di febbraio con le Fasi Regionali in tutta Italia, la Danone Nations Cup ha delineato il proprio percorso attraverso le Fasi Interregionali disputate a Bari (22 maggio), Bellaria (28 maggio), Caramagna (5 giugno) ed Ellera Umbra (12 giugno) che hanno promosso le 4 squadre finaliste che si sfideranno al Centro Tecnico Federale di Coverciano. L’Edizione 2022 della Danone Nations Cup ha registrato complessivamente la partecipazione di 122 formazioni, provenienti da società professionistiche di Serie A, B, Lega Pro e Lega Nazionale Dilettanti.

La Danone Nations Cup rappresenta il campionato più grande al mondo di calcio giovanile Under 12 e si pone l’obiettivo di promuovere valori importanti quali il rispetto dell’avversario, il fair play, l’integrazione tra culture diverse, la socializzazione, lo spirito di gruppo, uno stile di vita sano. Oltre a contribuire al calcio femminile, la competizione vuole soprattutto promuovere lo sport a favore del benessere, in linea con la mission/vision di Danone "One Planet, One Health" per cui la salute delle persone e del pianeta sono tra loro interconnesse. L’edizione italiana è una delle attività principali programmate dalla FIGC - Settore Giovanile e Scolastico nell’ambito del programma di sviluppo del calcio femminile ed ha rappresentato un vero punto di svolta anche per il torneo a livello internazionale. Infatti, nel 2016 in Italia le regole del gioco sono cambiate: per la prima volta, una squadra al 100% femminile ha partecipato alla finale mondiale della competizione come sola rappresentante del nostro Paese. È così che, a partire dall’Italia, l’idea di una competizione di calcio femminile si è estesa poi a tutto il mondo, attraverso la creazione nel 2017 del primo torneo globale interamente dedicato alle calciatrici Under 12. Nel 2017 la Juventus ha preso parte alla Finale Mondiale a New York, mentre nella doppia Finale Mondiale, disputata a Barcellona nel 2019, due squadre hanno rappresentato l’Italia: SSC Napoli Under 12, squadra finalista dell’edizione 2019, insieme all’Inter che si è aggiudicata l’edizione 2018.

“Durante il mio lungo percorso professionale in Danone, mi sono sempre battuta per la valorizzazione del talento femminile, in quanto le donne hanno grandi potenzialità e compiono eccezionali performance in tutte le realtà. Il mio impegno e quello dell’azienda a sostegno dell’empowerment femminile è stato declinato anche nell’ambito sportivo con la Danone Nations Cup”, ha dichiarato Sonia Malaspina, Direttrice HR Danone Italia & Grecia. “Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un crescente interesse per il calcio femminile e alla sua promozione e crediamo che la Danone Nations Cup abbia contribuito, e possa continuare a contribuire, a cambiare le regole del gioco e a far crescere il movimento femminile”.  

Non posso che essere orgoglioso di un’attività come la Danone Nations Cup, giunta alla sua sesta edizione, che mostra ogni anno un progressivo incremento dal punto di vista della partecipazione  – ha dichiarato il Presidente del Settore Giovanile e Scolastico Vito Tisci - Dalle 38 società iscritte nel 2016, alle 122 di quest’anno la crescita è notevole, e rappresenta senza dubbio un grande input all’intero movimento femminile, considerando anche il coinvolgimento della totalità del territorio nazionale. La Danone Nations Cup – seppur risulta essere il torneo Under 12 più importante del mondo - non è solo una manifestazione sportiva, quanto piuttosto un progetto di formazione valorizzazione finalizzato a garantire la crescita costante del calcio femminile attraverso il coinvolgimento diretto delle società. Un modello qualitativo e strategico, portato avanti con continuità e sposato appieno dai nostri principali interlocutori.

Nel corso degli anni, la Danone Nations Cup ha guadagnato onorificenze e credibilità nel mondo del calcio, a conferma di questo negli anni ambasciatori di fama internazionale sono scesi in campo come testimonial della competizione: Raphaël Varane, uno dei calciatori più titolati del mondo e difensore della nazionale francese, Ada Hegerberg, una delle migliori calciatrici del mondo e prima vincitrice in assoluto del Pallone d'Oro femminile, e il Professor Muhammad Yunus, Premio Nobel per la Pace nel 2006, inventore del microcredito e del business sociale e fondatore di Yunus Sport Hub. 

 

Link utili:

http://www.u12femminile.it/

https://www.danonenationscup.com/en/about

https://www.facebook.com/DanoneNationsCup
https://www.figc.it/it/giovani/
https://www.facebook.com/FIGC
@figcsettoregiovanile