Under 17 serie A e B

Partono subito forte Roma e Juventus. L'Inter cade in casa contro il Cittadella

I giallorossi superano 5-1 l'Ascoli, mentre i bianconeri si impongono per 6-2 sul Parma. Festival del gol tra Spal e Vicenza

lunedì 28 settembre 2020

Partono subito forte Roma e Juventus. L'Inter cade in casa contro il Cittadella

Non ha deluso le aspettative la prima giornata della stagione 2020/21 del Campionato Under 17 A e B. Parte subito forte la Juventus di Francesco Pedone, che già dalla prima gara si conferma la squadra da battere: 6-2 senza storia al Parma di Stefano Di Benedetto, una vera e propria prova di forza contro una delle squadre con obiettivo play-off. Ottimo esordio per la neopromossa Reggiana che supera 3-2 la Virtus Entella in una partita scoppiettante: alla rete istantanea degli emiliani, i liguri rispondono con due gol nello spazio di 6 minuti, prima di essere raggiunti nella ripresa e superati allo scadere della frazione. Bene anche il Sassuolo di Simone Barone e il Torino di Franco Semioli, che regolano Pisa e Genoa per 2-1, mentre la sfida tra la Lazio e il Bologna termina con il punteggio di 1-1.

Nel Girone B non parte bene la nuova Inter di Andrea Zanchetta, che viene superata in casa da un ottimo Cittadella con il punteggio di 0-2. Vittorie all’esordio sia per il Pordenone che per la neopromossa Monza, che superano di misura Cagliari e Udinese (1-0), mentre il Chievo cade a Brescia per 2-1. Davide Pellegrini è invece ancora un avversario indigesto per il Milan, 30 anni dopo la rete che costò lo scudetto ai rossoneri: i suoi ragazzi bloccano infatti quelli di Christian Lantignotti sul punteggio di 1-1. Ma gli onori della cronaca vanno certamente alla partita tra S.P.A.L. e la nuova arrivata L.R. Vicenza: il tabellino finale recita 5-4 per gli estensi, che dopo essere andati sotto 1-3 nel primo tempo, riemergono e ribaltano i veneti con un parziale di 4-1 nel secondo.

Rispetta invece i pronostici la Roma nel Girone C: l’esordio in casa dell’Ascoli termina con il punteggio di 5-1 per i giallorossi di Francesco Piccareta, che riprendono da dove avevano finito. Molto equilibrata la gara tra l’ex squadra del Girone A, l’Empoli, e il Napoli, che termina con il risultato di 2-2 grazie al gol al penultimo minuto di recupero della formazione guidata da Massimo Carnevale. Pareggio a reti bianche tra Crotone e Reggina, mentre sia Cosenza che Benevento trionfano sulle avversarie Salernitana e Lecce con i rispettivi punteggi di 2-0 e 1-2.