Rete

Refugee Teams: Cerro a Volturno, Alto Sannio e Bologna qualificate alla Fase Nazionale

Definito il quadro delle finaliste per la settima edizione del progetto riservato ai centri di accoglienza italiani

mercoledì 30 giugno 2021

Refugee Teams: Cerro a Volturno, Alto Sannio e Bologna qualificate alla Fase Nazionale

Si sono concluse ieri, con la tappa di Cosenza, le fasi interregionali del torneo Refugee Teams, il progetto sportivo-educativo sviluppato dal Settore Giovanile e Scolastico e rivolto ai minori stranieri accolti nei centri della Rete SAI.

Ad avere la meglio nel concentramento calabrese, la formazione di Alto Sannio, già prima classificata nella fase regionale campana, che raggiunge per la terza volta nella sua storia, la fase nazionale del torneo. Nei giorni precedenti, gli altri appuntamenti a carattere interregionale della manifestazione disputati a Castel di Sangro e Gatteo a Mare. In Abruzzo, si sono affrontate le formazioni di Carunchio, Montesilvano, Casacalenda e Cerro a Volturno, con quest’ultima che ha superato i coetanei abruzzesi e molisani, conquistando il pass per la finale di Roma. Il 29 giugno, presso il Centro Federale Territoriale di Gatteo a Mare, sono scese in campo le formazioni di Bologna, Pistoia, Terni e Ancona, con i padroni di casa emiliani che hanno superato all’ultima sfida la compagine umbra centrando la loro prima qualificazione alla fase nazionale. 

In attesa dell’esito del secondo girone di Gatteo a Mare, composto da Trento, Firenze, Ostra e Ravenna, si delinea, il quadro della Final Eight in programma a settembre a Roma con Marsala, Raffadali, Carmiano, Asti, Alto Sannio, Bologna e Cerro a Volturno in corsa per la vittoria finale.

Ulteriori informazioni sul progetto promosso dalla FIGC in collaborazione con il Ministero dell’Interno, l’ANCI, la Rete SAI, grazie al supporto di Eni e Puma, sul portale web dedicato: figc-rete.it