Rete

Refugee Teams: i centri di Raffadali e Aragona 2 si aggiudicano la tappa di Agrigento

I ragazzi delle due strutture di accoglienza accedono alla fase interregionale del torneo

giovedì 16 giugno 2022

Refugee Teams: i centri di Raffadali e Aragona 2 si aggiudicano la tappa di Agrigento

Si è disputata ieri, al Centro sportivo Athena di Agrigento, la terza tappa regionale del progetto Rete Refugee Teams. Staccano il pass qualificazione per la successiva fase interregionale le strutture di accoglienza di Raffadali (già finalista nazionale nella scorsa edizione) e Aragona 2 che hanno avuto la meglio sui pari età di Grotte e Aragona 1.

I due centri Sai si aggiungono alle già qualificate Arca Marsala, Delfino Ciancio Marsala, Canicattini Bagni e Carlentini che nelle prossime settimane saranno impegnate nelle rispettive fasi interregionali della manifestazione.

L’iniziativa di carattere sociale promossa dal Settore Giovanile e Scolastico della Figc, in collaborazione con l’UEFA, con il Ministero dell’Interno, l’Anci, l’Università del Sacro Cuore di Roma, Eni e Puma e rivolta ai minori rifugiati non accompagnati accolti nel nostro Paese si è svolta alla presenza del coordinatore regionale SGS Stefano Valenti e del responsabile organizzativo del progetto in Sicilia, Franco Nucatola. A curare l’attività in campo i tecnici federali Diego Valenti, Francesco Lombino, Gaetano Casà, Alfredo Talenti e Gioacchino Montaperto.

La prossima tappa è in programma sabato 18 giugno a Licata con in campo Agrigento 1/Porto Empedocle, Agrigento 2, Licata e Palma di Montechiaro.

 

Risultati
Raffadali-Aragona 2     2-1
Grotte-Aragona 1        0-5
Grotte -Aragona 2       0-6
Raffadali-Aragona 1     4-0
Raffadali-Grotte           4-0
Aragona 1-Aragona 2   2-2

 

Classifica
Raffadali           9         
Aragona 2        4         
Aragona 1        4         
Grotte              0