SGS

Torna la Settimana Europea dello Sport: la FIGC aderisce con il Progetto Rete!

La finale dell’iniziativa rivolta ai minori stranieri in programma l’11 ottobre presso il Centro di Preparazione Olimpica di Roma

martedì 22 settembre 2020

Torna la Settimana Europea dello Sport: la FIGC aderisce con il Progetto Rete!

Da domani 23 settembre torna la “Settimana Europea dello Sport”, un appuntamento di grande rilevanza per l’intero movimento sportivo che quest’anno rappresenta anche un segnale di ripartenza.

Finanziato dalla Comunità Europea e gestito dal Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con Sport e Salute, il progetto intende promuovere lo sport e gli stili di vita sani e attivi al fine di incrementare il benessere fisico e mentale dei cittadini europei.

Dopo l’edizione da record dello scorso anno, quella del 2020 si è resa più che mai necessaria a causa delle attuali e particolari circostanze legate alla diffusione del Covid-19. Anche in considerazione delle restrizioni vigenti in tema di svolgimento degli eventi in presenza, la Settimana Europea dello Sport si focalizzerà sulla promozione della pratica sportiva.

In quest’ottica la Federazione Italiana Giuoco Calcio aderisce alla manifestazione con il Progetto Rete!, l’iniziativa di carattere sociale sviluppata dal 2015 dal Settore Giovanile e Scolastico e riservata ai minori stranieri accolti in Italia dal Sistema Siproimi.

Un’attività che nell’arco di sei anni ha coinvolto in maniera diretta oltre 3.000 ragazzi e che nelle prossime settimane porterà a conclusione il percorso dell’edizione 2020. Già in programma, il 27 e 28 settembre, le Fasi Interregionali a Cosenza, Milano, Ruvo di Puglia e Palermo, e la Fase Nazionale, prevista per l’11 ottobre presso il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti di Roma.