Campionati Giovanili A-B

U17: il Bologna si conferma prima della classe. U16: Genoa e Juventus condividono la testa del gruppo A

Solo due gare disputate nell'U18: il 2-2 tra Lazio e Milan e il successo del Genoa sul Sassuolo

lunedì 19 ottobre 2020

U17: il Bologna si conferma prima della classe. U16: Genoa e Juventus condividono la testa del gruppo A

Con il riposo dell’Atalanta e i due rinvii di Inter – Parma e Roma – Torino, si sono disputate solamente due gare del Campionato Under 18 (Fiorentina – Monza si giocherà infatti oggi alle 15.00). A Roma, il Milan riesce a riprendere una partita che fino a metà del secondo tempo sembrava destinato a perdere, con la Lazio in vantaggio di due gol grazie alle firme di Mancino (alla seconda rete stagionale) e Troise. A riaprire i giochi la scelta di Terni di mandare in campo Perez, che dopo neanche un minuto segna il 2-1 e dà nuova linfa ai compagni, che riescono ad impattare sul 2-2 grazie a capitan Citi nel finale. A Genova, i padroni di casa guidati da mister Ruotolo non lasciano scampo al Sassuolo di Pensalfini, sconfitto con il netto risultato di 3-0. Nel tabellino dei marcatori Ghigliotti e Piccardo al primo gol dell’anno e Adam Bamba, che si porta in testa alla classifica cannonieri con 3 segnature.

Nel girone A del Campionato Under 17 parecchie sfide rinviate anche questo weekend: si giocano soltanto Bologna – Reggiana e Pisa – Sampdoria. Nel derby emiliano, i rossoblu si confermano in testa alla classifica vincendo 3-1, approfittando delle gare non disputate dalla maggior parte delle inseguitrici. In Toscana, il match tra nerazzurri e blucerchiati si conclude invece con il risultato di 2-2.
Nel girone B nessuna defezione, con l’onore della cronaca che va all’incontro tra L.R. Vicenza e Milan. I padroni di casa, come successo alla prima giornata contro la S.P.A.L., si fanno rimontare da una comoda situazione di vantaggio (3-1 a inizio secondo tempo), uscendo sconfitti grazie alla grandissima tenacia dei rossoneri che ribaltano il risultato vincendo 3-4. I ragazzi guidati da Lantignotti raggiungono così la vetta della classifica in condivisione con la S.P.A.L. che espugna Venezia (1-2). L’Atalanta perde il primato grazie alla grande prestazione del Chievo Verona, che blocca i nerazzurri sul 2-2, mentre gli altri nerazzurri dell’Inter superano per 3-1 il Monza. Nelle altre gare, sconfitta del Pordenone in casa del Cittadella (4-2), grande vittoria del Brescia in Sardegna (0-4) e pareggio a reti bianche tra Udinese e Hellas Verona.
Nel girone C lo scontro al vertice viene dominato dalla Roma, che con un sonoro 5-0 respinge le pretese del Benevento sulla vetta della classifica. Per i ragazzi di Piccareta sono 15 gol in tre partite, con solamente 2 reti subite. Sale al secondo posto il Napoli, che in casa vince 2-0 contro il Lecce, mentre il Delfino Pescara vince la prima gara stagionale nel 0-3 a domicilio sulla Salernitana.

Genoa e Juventus si confermano al comando del girone A del Campionato Under 16 grazie alla terza vittoria in altrettante sfide giocate. I rossoblu espugnano il campo della Reggiana con un gol per tempo, mentre i bianconeri non lasciano scampo alla Cremonese travolta 5-1. Con lo stesso risultato, la Sampdoria si impone sul Torino e balza al terzo posto, con una partita da recuperare. Negli altri incontri, doppia vittoria ligure per Spezia e Entella che battono rispettivamente Pisa (3-0) e Lazio (1-0).
Nel girone B rinviato sia il big match Milan – Atalanta che Hellas Verona – Pordenone. L’Inter si conferma al primo posto superando un’ostica Udinese, che dopo essere andata sotto di tre reti nel primo tempo prova a riaprire i giochi con due gol nel secondo, prima del sigillo finale nerazzurro che pone fine alla contesa. Alle spalle della capolista L.R. Vicenza e S.P.A.L., entrambe con 3 punti guadagnati in classifica grazie ai successi su Cittadella (3-0) e Cagliari (2-1). Negli altri match roboante trionfo per il Chievo Verona che segna cinque gol al Brescia senza subirne e pareggio con due reti a testa per Venezia e Monza.
Nel girone C, la Fiorentina avanza la candidatura al titolo del girone nel migliore dei modi: 0-2 in casa della Roma, che non può nulla contro l’ottima prestazione della Viola ora in testa alla classifica. Nei due incontri restanti, il Frosinone cede in casa alla Salernitana (1-3), mentre il Lecce si impone sul Crotone (2-0).

Solo tre squadre ancora imbattute nel girone A della categoria Giovanissimi. Il Genoa vince la terza gara su tre partite contro la Reggiana confermandosi al primo posto, con Juventus e Pisa (entrambe un match da recuperare) ad inseguire, dopo i successi contro Cremonese (4-2) e Spezia (0-3). Chiude il girone il 3-3 scoppiettante tra Sampdoria e Torino.
Nel girone B importanti affermazioni per Monza e S.P.A.L., che grazie ai rispettivi trionfi (0-5 sul Venezia per i brianzoli, 4-3 sul Cagliari per gli estensi) volano appaiate al comando della classifica. Alle loro spalle, conquiste anche per l’Inter in casa dell’Udinese (0-2) e per il Brescia contro il Chievo (2-1).
La Fiorentina mette i bastoni tra le ruote alla Roma anche con i ’06: 2-2 il risultato finale, che permette al Crotone di guadagnare il primo posto con il 0-2 in casa del Lecce. Nell’unico altro incontro di giornata, il Frosinone cede in casa contro la Salernitana (0-1).