Competizione

La coppa Italia è riservata alle 24 società appartenenti ai Campionati di Serie A e Serie B ed è articolata in cinque fasi di seguito riepilogate.

Gironi eliminatori

Ai gironi eliminatori partecipano le 12 società del Campionato di Serie B, suddivise con criteri di vicinanza geografica in quattro gironi da tre squadre ciascuno. Al termine della prima fase della Coppa Italia, le squadre classificate in prima posizione di ciascun girone accedono agli ottavi di finale. Le squadre partecipanti ai gironi a tre disputano due partite ciascuna suddivise su tre giornate con gare di sola andata ed ogni squadra effettua una gara interna e una gara esterna. Le classifiche dei gironi eliminatori vengono compilate assegnando tre punti per ogni vittoria ed uno per il pareggio. In caso di parità di punti in classifica al termine della prima fase, le posizioni sono determinate tenendo conto di quanto previsto dalla normativa di riferimento.

Ottavi di finale

Al termine dei gironi eliminatori, la competizione si articola su turni successivi ad eliminazione diretta e tutte le società sono posizionate in un tabellone determinato tramite sorteggio. Partecipano agli ottavi di finale le 4 società di Serie B cha hanno ottenuto la qualificazione dai gironi eliminatori e le 12 società di Serie A. Le società classificate tra le prime 8 al termine della Serie A della Stagione Sportiva 2017/2018 non possono incontrarsi tra loro nel corso degli ottavi di finale e disputano in trasferta la gara unica. In caso di parità al termine dei due tempi regolamentari, le squadre devono disputare due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno ed eventualmente eseguire i tiri di rigore.

Quarti di finale

Partecipano ai quarti di finale le 8 società che hanno ottenuto la qualificazione dagli ottavi di finale. I quarti di finale si svolgono ad eliminazione diretta in gare di andata e ritorno, secondo gli accoppiamenti del tabellone. Hanno diritto a giocare la gara di ritorno in casa le società meglio classificate al termine della stagione sportiva 2017/2018. Ottengono la qualificazione alle semifinali le squadre che, al termine della partita di ritorno, hanno segnato il maggior numero complessivo di reti nelle due partite o, in caso di parità nelle reti complessive, il maggior numero di reti in trasferta. Risultando pari anche il numero di reti segnate in trasferta, le squadre devono disputare due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno ed eventualmente eseguire i tiri di rigore. 

Semifinali

Partecipano alle semifinali le 4 società che hanno ottenuto la qualificazione dai quarti di finale. Le semifinali si svolgono ad eliminazione diretta in gare di andata e ritorno, secondo gli accoppiamenti del tabellone. Hanno diritto di giocare la gara di ritorno in casa le società meglio classificate al termine della stagione sportiva 2017/2018. Ottengono la qualificazione alla finale le squadre che, al termine della partita di ritorno, hanno segnato il maggior numero complessivo di reti nelle due partite o, in caso di parità nelle reti complessive, il maggior numero di reti in trasferta. Risultando pari anche il numero di reti segnate in trasferta, le squadre devono disputare due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno ed eventualmente eseguire i tiri di rigore.

Finale

Partecipano alla finale le 2 società che hanno ottenuto la qualificazione dalle semifinali. La finale si svolge in gara unica in campo neutro. Si aggiudica la competizione la squadra che segna il maggior numero di reti. In caso di parità al termine dei due tempi regolamentari, le squadre devono disputare due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno ed eventualmente eseguire i tiri di rigore.

Supercoppa Italiana

La Supercoppa Italiana viene disputata in gara unica e in campo neutro tra la vincente il Campionato di Serie A e la vincente della Coppa Italia. Si aggiudica la competizione la squadra che segna il maggior numero di reti. In caso di parità al termine dei due tempi regolamentari, le squadre devono disputare due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno ed eventualmente eseguire i tiri di rigore.