Rete

Agrigento: disputata la seconda tappa regionale siciliana di Rete! Martedì 11 febbraio appuntamento a Gela

In campo i ragazzi degli Sprar di Cammarata, Mazzarino, Palma di Montechiaro e Agrigento

giovedì 6 febbraio 2020

Agrigento: disputata la seconda tappa regionale siciliana di Rete! Martedì 11 febbraio appuntamento a Gela

Secondo appuntamento siciliano del Progetto Rete!, che per la sesta edizione ha sviluppato in via sperimentale una fase di gioco regionale riservata alle formazioni del territorio maggiormente rappresentato. Dopo la prima tappa disputata martedì a Palermo, la manifestazione rivolta ai giovani stranieri accolti nel sistema Sprar/Siproimi, si è spostata ad Agrigento, per il secondo dei tre concentramenti regionali che hanno, di fatto, aperto il torneo 2019/2020. 

A scendere in campo le squadre dei centri di accoglienza di Cammarata, Mazzarino, Palma di Montechiaro e Agrigento, per un'altra giornata di sport e inclusione, nello spirito di un'iniziativa lanciata nel 2015 dalla FIGC in collaborazione con il Ministero dell'Interno, l'ANCI e il Sistema Centrale Sprar/Siproimie supportata dal sostegno di Eni e Puma.

Al termine del quadrangolare disputato presso il Centro Sportivo Athena di Agrigento, è la formazione di Mazzarino a conquistare la prima posizione, seguita dalla compagine "padrona di casa", seconda a un punto dalla capolista di giornata. 

Martedì 11 febbraio l'ultimo appuntamento regionale a Gela, a cui parteciperanno le squadre di Scordia, Vizzini, Vittoria e Canicattini Bagni e che delineerà la classifica finale di questa prima fase di gioco.

Al termine dei 3 quadrangolari, tenendo presente i parametri riportati nel regolamento e la dislocazione geografica delle partecipanti, dalla classifica generale 1°-12° posto, saranno prese in considerazione due classifiche dal 1° al 6° posto: una per il gruppo Sicilia Nord formato da Mazara, Torretta, Trapani, Milazzo, Cammarata e Agrigento e una per il gruppo Sicilia Sud, composto da Scordia, Vizzini, Vittoria, Canicattini Bagni, Palma di Montechiaro, Mazzarino. 

Da marzo le compagini siciliane, come tutte le altre 34 formazioni partecipanti, inizieranno a disputare le Fasi Territoriali, sviluppate in base alla dislocazione geografica dei singoli centri Sprar/Siproimi. Ancora Palermo (10 marzo) e Gela (12 marzo), oltre a Roma (13 marzo), Bitetto (Bari, 16 marzo), Recco (Genova, 23 marzo), Bologna (25 marzo), Viggiano (Potenza, 30 marzo) e Pietrelcina (Benevento, 31 marzo), le sedi del turno che coinvolgerà tutte le squadre iscritte, permettendo a 16 di loro di accedere alla fase successiva. 

A seguire, le formazioni qualificate - due per ogni concentramento territoriale - verranno suddivise in cinque raggruppamenti Interregionali - Gela (6 aprile), Roma (15 aprile), Casalnuovo di Napoli (20 aprile), Castel di Sangro (L'Aquila, 25 maggio) e Milano (29 maggio) - al termine dei quali, le cinque squadre vincitrici, più una sesta a cui verrà assegnata una Fair Play Wild Card, guadagneranno un posto per la Fase Nazionale in programma a Roma il 29 e 30 giugno.

Risultati e Classifiche Fase Regionale

Tutte le informazioni relative al format, ai calendari e al regolamento di Rete! sono pubblicate all'interno del Comunicato Ufficiale n. 67 del Settore Giovanile e Scolastico.