Rete

Terminata la Fase Regionale in Sicilia. A marzo le tappe territoriali del torneo

Circa 200 giovani coinvolti nei concentramenti disputati a Palermo, Agrigento e Gela

venerdì 14 febbraio 2020

Terminata la Fase Regionale in Sicilia. A marzo le tappe territoriali del torneo

Si è concluso il terzo appuntamento regionale di Gela del Progetto Rete!, l'iniziativa finalizzata a promuovere l'inclusione sociale attraverso il calcio, promossa dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, in collaborazione con il Ministero dell'Interno, l'ANCI e il Sistema Centrale Sprar/Siproimi, supportata dal sostegno di Eni e Puma, e rivolta ai minori rifugiati non accompagnati accolti nel nostro Paese.

Dopo le tappe di Palermo ed Agrigento questa volta è toccato a Gela ospitare il terzo concentramento (leggi il Comunicato Ufficiale) che, al campo Macchitella, ha visto impegnati gli Sprar di Canicattini Bagni, Scordia, Vittoria e Vizzini. Al termine del quadrangolare Vittoria ha totalizzato 9 punti, Scordia 6, Vizzini 3 e Canicattini Bagni 0.

Alla manifestazione di questa mattina sono intervenuti il coordinatore regionale del Settore Giovanile e Scolastico, Stefano Valenti, il delegato regionale all’attività scolastica, Giuseppe Anzaldi, il responsabile del progetto Rete in Sicilia, Franco Nucatola, il tecnico di riferimento nell’isola per il progetto Rete, Carmelo Mirabile, il responsabile organizzativo del Centro Federale Territoriale di Gela, Rosario Savasta, i collaboratori SGS, Fabio Comandatore, Gianni Di Bella, Dario Scardaci e Giuseppe Salonia.

RISULTATI E CLASSIFICHE FASE REGIONALE SPERIMENTALE

Da marzo le compagini siciliane, come tutte le altre 34 formazioni partecipanti, inizieranno a disputare le Fasi Territoriali, sviluppate in base alla dislocazione geografica dei singoli centri Sprar/Siproimi. Ancora Palermo (10 marzo) e Gela (12 marzo), oltre a Roma (13 marzo), Bitetto (Bari, 16 marzo), Recco (Genova, 23 marzo), Bologna (25 marzo), Viggiano (Potenza, 30 marzo) e Pietrelcina (Benevento, 31 marzo), le sedi del turno che coinvolgerà tutte le squadre iscritte, permettendo a 16 di loro di accedere alla fase successiva. 

A seguire, le formazioni qualificate - due per ogni concentramento territoriale - verranno suddivise in cinque raggruppamenti Interregionali - Gela (6 aprile), Roma (15 aprile), Casalnuovo di Napoli (20 aprile), Castel di Sangro (L'Aquila, 25 maggio) e Milano (29 maggio) - al termine dei quali, le cinque squadre vincitrici, più una sesta a cui verrà assegnata una Fair Play Wild Card, guadagneranno un posto per la Fase Nazionale in programma a Roma il 29 e 30 giugno.

Tutte le informazioni relative al format, ai calendari e al regolamento di Rete! sono pubblicate all'interno del Comunicato Ufficiale n. 67 del Settore Giovanile e Scolastico.